Post in evidenza

Letture in ebook, economiche e comode,oggi si legge così

tre romanzi di Qam, tutti interessanti, leggere in ebook è facile, è bello, su un tablet ci stanno migliaia di romanzi,letture,un tablet p...

28/03/17

Senza ritegno

L'immagine può contenere: 2 persone

ULTIM'ORA - SCONTRI. UNA SITUAZIONE BRUTTISSIMA. STA SUCCEDENDO IN ITALIA.

Pensioni, a luglio arriva la quattordicesima: vale fino a 655 euro La misura è stata estesa dall'ultima legge di Bilancio anche ai pensionati di 65 anni con redditi tra 1,5 e due volte il minimo. L'Inps dettaglia le condizioni: sono coinvolti 3,4 milioni di persone

Pensioni, a luglio arriva la quattordicesima: vale fino a 655 euro

La misura è stata estesa dall'ultima legge di Bilancio anche ai pensionati di 65 anni con redditi tra 1,5 e due volte il minimo. L'Inps dettaglia le condizioni: sono coinvolti 3,4 milioni di personePensioni, a luglio arriva la quattordicesima: vale fino a 655 euroLuglio sarà mese di quattordicesima per 3,4 milioni di pensionati: la nuova prestazione previdenziale, estesa con la legge di Bilancio anche ai pensionati oltre 64 anni con redditi tra 1,5 e due volte il trattamento minimo, arriverà nel mese estivo. Lo conferma l'Inps con un messaggio pubblicato sul suo portale, nel quale dà le indicazioni per l'applicazione della normativa che aumenta l'importo per chi già lo percepiva, portandolo per chi ha oltre 25 anni di contributi (28 i lavoratori autonomi) a 655 euro. Ecco in sintesi a chi spetta e come funziona la norma sulla "somma aggiuntiva" modificata dalla legge di bilancio per il 2017:

A CHI SPETTA: ai pensionati con più di 64 anni con un reddito complessivo individuale annuo fino a 13.049,14 euro (due volte il trattamento minimo, circa 1.000 euro al mese). Non conta quindi il reddito del coniuge né i beni che dovesse avere il pensionato se non danno reddito. La somma viene corrisposta una volta l'anno.

QUANTO SPETTA: I pensionati con redditi fino a 9.786,86 euro annui (fino a 1,5 volte il minimo), ovvero circa 752 euro al mese per 13 mensilità, per i quali la somma aggiuntiva era già prevista dal 2007 vedranno aumentare l'importo che sarà pari a 437 euro se si hanno fino a 15 anni di contributi, a 546 euro se si hanno da 15 a 25 anni di contributi e a 655 euro se si hanno oltre 25 anni di contributi. I pensionati che hanno un reddito tra 9.786,87 euro e 13.049,14 euro riceveranno una somma variabile tra 336 euro (se hanno fino a 15 anni di contributi) e 504 euro (con più di 25 anni di contributi. Ai pensionati che hanno tra i 15 e i 25 anni di contributi verranno corrisposti 420 euro. Per i pensionati da lavoro autonomo si considerano tre anni di contributi in più rispetto ai dipendenti.

CIRCA 3,4 MLN PENSIONATI INTERESSATI: sono circa 2,125 milioni i pensionati con redditi individuali fino a 1,5 volte il trattamento minimo e 1,25 milioni i pensionati con redditi tra 1,5 e due volte il minimo.

QUANDO ARRIVA SOMMA: la quattordicesima viene corrisposta insieme al rateo di luglio se si perfeziona il requisito anagrafico nel primo semestre mentre sarà corrisposta a dicembre
se si raggiungono i 64 anni nel secondo semestre del 2017. Il beneficio viene erogato "in via provvisoria sulla base dei redditi presunti" e sarà verificato appena si conosceranno le informazioni consuntivate dei redditi 2016, "o nel caso di prima concessione, del 2017".

Stop inviti in Rai allo psichiatra Crepet, fa consulenze pro-slot pagate da Lottomatica


Il servizio pubblico radiotelevisivo non inviti più nelle proprie trasmissioni lo…

MOVIMENTO5STELLE.IT

per me lo faranno anche alle politiche,Palermo, il Pd si fonde con Alfano: listone unico per sostenere Orlando

Poi i cittadini si schifano dei partiti... I partiti si schifano di sè stessi rinunciando anche ai loro simboli!

Nel Canada liberal di #Trudeau l'integrazione è un fallimento: i profughi non vogliono integrarsi e i canadesi si son stufati di mantenerli.

piddì vuol dire diccì che vuol dire mafia ed ho detto tutto

L'immagine può contenere: 1 persona, sMS

Cassazione, assalto No Tav no terrorismo


La protesta dei No tav in Val di Susa non ha il connotato dell'azione terroristica volta a condizionare le decisioni dello Stato sull'alta velocità: lo ha definitivamente deciso la Cassazione respingendo il ricorso della Procura di Torino che insisteva nel...…
ANSA.IT

iene dove eravate?Siete miseri nell'anima e ricchi nel portafoglio,ma annate a cagher


Hanno davvero rotto il CAZZO
Le Iene fanno un intero servizio per un errore di data del Movimento 5 Stelle a Roma.
UN ERRORE DI DATA CAPITE?
Il loro padrone
CHE LI TIENE AL GUINZAGLIO
non li fa "indagare" a 360 gradi,
altrimenti sulle illegalità dei partiti ne avrebbero da scrivere compreso il loro pluricondannato padrone..
NON SONO CREDIBILI
Se ci fosse sta
UNA LEGGE SUL CONFLITTO D'INTERESSI
o Berlusconi non sarebbe sceso in politica
oppure la sua famiglia avrebbe dovuto vendere tutti i media in loro possesso
Invece sono lì a usare la clava con chi cerca di salvare il paese
INVECE DEI PARASSITI CHE LO HANNO AFFOSSATO


Sappiatelo ci guadagneranno le multinazionali,a noi solo calci nel culo, sappiatelo e non votateli più, sono solo criminali...Tap, via libera alla rimozione degli ulivi in Puglia Scontri tra polizia e manifestanti

Io in Puglia sono nata, ed è la mia terra di origine, mi chiedo è onestà di governare quella di togliere pane per darti del gas e per fare guadagnare compagnie straniere,perchè poi chi ti fa passare la tua robaccia a casa sua non ciapa nulla, e non solo è rovinato finanziaramente, ma pure moralmente e non per interessi nazionali ma per multinazionali del cazzo,adesso questo si dice governo di sinistra, è solo un governo di magnoni e parassiti foraggiati dalla finanza internazionale,ossia sono merde e basta, capirla e non votarli è l'unica via, hanno conciato la Basilicata a una cloaca , e si dicono di sinistra e cristiani,sono solo il diavolo,sono soltanto dei criminali, io nel 2008 manco sono andata a votare dallo schifo che ho provato,che votavi Veltroni o Berlusconi,erano la stessa ro0ba, la stessa moneta, allora adesso voto m5s, cioè voto per me 

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/03/28/tap-via-libera-alla-rimozione-degli-ulivi-in-puglia-per-la-costruzione-del-gasdotto/3481248/

Tap, via libera alla rimozione degli ulivi in Puglia. Scontri tra polizia e manifestanti

Tap, via libera alla rimozione degli ulivi in Puglia. Scontri tra polizia e manifestanti
AMBIENTE & VELENI

Il Ministero dell'Ambiente ha acconsentito all'espianto di 200 piante sul tracciato del microtunnel del gasdotto. Decine di attivisti e studenti protestano davanti al cantiere: cariche degli agenti

27/03/17

a furia di dare addosso a Virginia se spaccano le corna loro,ma che schifo,sono come la mafia

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/03/27/congresso-pd-a-copertino-lecce-voti-a-tavolino-i-40-presenti-decidono-per-256-iscritti-in-8-denunciano-e-la-commissione-annulla/3478736/

Congresso Pd, a Copertino (Lecce) voti a tavolino: i 40 presenti decidono per 256 iscritti. In 8 denunciano. E la commissione annulla

Congresso Pd, a Copertino (Lecce) voti a tavolino: i 40 presenti decidono per 256 iscritti. In 8 denunciano. E la commissione annulla
POLITICA

In provincia di Lecce c'è un circolo che imbarazza il Partito democratico: sulla carta hanno espresso la loro preferenza tutti i tesserati, ma in realtà nella sede erano in 40. Otto dissidenti di traverso: "Solitamente si dice 'hanno votato anche i morti', qui ci siamo fermati ai vivi, ma erano assenti". Il risultato? Renzi 100 preferenze, Emiliano 85, Orlando 65

Marco Travaglio: - Ma mi faccia il piacere - Editoriale di Marco Travaglio da Il Fatto Quotidiano del 27 marzo




Marco Travaglio:
- Ma mi faccia il piacere -
Editoriale di Marco Travaglio
da Il Fatto Quotidiano del 27 marzo
Black à porter. “Sotto attacco: 48 ore di paura a Milano”, “Sotto attacco: 48 ore di paura a Roma” (Tg Mediaset, 23.3), “La devastazione di Roma è annunciata” (Giorgia Meloni, deputato FdI, La7, 24.3). “Un terrorista tira l’altro. Contagio jihadista, Roma, allarme rosso” (il Giornale, 24.3). “A Roma la parata dei peggiori… Sono attesi 30mila violenti pronti a menare le mani. Non si esclude l’intervento di qualche passo attentatore islamico. E pure la Raggi torna dalla montagna”, “La calata dei barbari. Dio salvo Roma da leader Ue e no global” (Libero, 24.3), “Roma, scatta l’allerta terrorismo, ma fanno più paura i black bloc. In campo anche Scoland Yard” (La Stampa, 24.3). “Pronti i mezzi anti-attacchi chimici” (Il Messaggero, 24.3). “Allarme terrorismo e l’incubo dei black bloc” (la Repubblica, 24.3). “In piazza la galassia antagonista. Timori per i duri e puri del Nord-Est. Comitati, sindacalisti di base e centri sociali si organizzano nei forum: ‘Pronti alla lotta’” (La Stampa, 25.3). “Roma, il giorno più caldo, già bloccati 170 anarchici”, “antagonisti spaccati, incognita ‘cani sciolti’”, “Paura a Testaccio” (Il Messaggero, 25.3), “Roma blindata, timori per i monumenti”, “Testaccio, la grande paura”, “L’allarme tosso scatta alle 8: settemila agenti contro i black bloc” (Corriere della sera, 25.3). Poi purtroppo gli jihadisti e i black bloc non sono arrivati: non ci sono più i fornitori di una volta.
E ti vengo a cercare. “Nasce Alternativa popolare. Alfano: ‘Ci verranno a cercare’” (Corriere della sera, 19.3). Soprattutto i carabinieri.
L’invasione degli ultràboss. “Ultrà e criminalità, Agnelli attacca: ‘Non infangate il nome della Juve’” (Corriere della sera, 19.3). E nemmeno quello della ‘ndrangheta.
Abolizioni. “Attaccare @matteorenzi per ciò che fanno i senatori è assurdo. Fosse stato per noi il senato andava abolito!” (Alessandra Moretti, consigliere regionale Pd del Veneto, Twitter, 17.3). Ora si accontentano di abolire la lingua italiana.
Scilipeti. “Sconvolgono le dichiarazioni sulla possibilità scientifica di portare a termine una gravidanza nell’addome di un uomo invece che nell’utero della madre. Si tratta di un attacco alla morale cristiana su cui si fonda l’Occidente e attacco pretestuoso alla decenza umana” (Domenico Scilipoti, deputato FI, 11.3). Il famoso stomaco in affitto.
Il maestro e Margherito. “Ne ho parlato nei giorni scorsi con Matteo Renzi e l’ho trovato molto cambiato… Lui nel frattempo (fino alle elezioni del 2018, ndr) penserà a riformare il partito… studierà e che cosa? La struttura territoriale e culturale del nostro Paese nelle sue varie espressioni. Mi ha anche detto di aver letto i libri che in precedenti occasioni gli avevo suggerito: quelli su Cavour, e quelli di Giustino Fortunato, di Salvemini, di Antonio Labriola. Lui ne ha letti alcuni e li leggerà tutti ed altri ancora… Mi ha risposto che quando ci rivedremo mi farà un resoconto dei libri letti come prova che non mi stava prendendo in giro… Ci siamo salutati con la parola Ventotene” (Eugenio Scalfari, la Repubblica, 19.3). “Ventotene, Matteo!”. “Ciaone, Eugenio!”.
Incidenti stradali. “É impossibile rispondere in breve alle centinaia di messaggi arrivati sul crimine di Londra… Un solo esempio tra i mille che si potrebbero fare: ci sono troppi camion, pullman, auto nel centro delle nostre metropoli; contro la strategia dell’Isis dei macro-attentati, sarebbe utile limitare gradualmente la circolazione ai mezzi pubblici” (Aldo Cazzullo, Corriere della sera, 24.3). Come a Palermo nel film “Johnny Stecchino”, anche a Londra il problema è il traffico.
Fierezze. “Chiamateci pure articolouno. Noi ne siamo fieri. Noi siamo articolouno Movimento democratico e progressista. Quindi chiamateci pure a vostro piacere democratici progressisti o solo progressisti. Va benissimo anche articolouno. Ciao articolouno… come stai articoloun? Cosa pensi articolouno?” (Enrico Rossi, governatore articolouno o democraticoprogressista o soloprogressista della Toscana, 21.3). Lo portano via.
Allenamenti. “Eh l’ho rotto… oggi ho fatto una vecchietta per allenarmi… gli ho cacciato dentro ‘sta protesi e ho visto che era rotto… Invece dei punti gli ho messo una cerniera così la apro più facile… Se va in mano a un altro collega sono finito” (Norberto Confalonieri, primario di ortopedia all’ospedale Pini di Milano, intercettato prima dell’arresto, dai giornali del 14.3).Fatto Quotidiano,27.03.2017

se avessimo governi in europa che fossero al servizio del popolo le banche sarebbero sotto controllo e sarebbero dello stato

se avessimo governi in europa che fossero al servizio del popolo le banche sarebbero sotto controllo e sarebbero dello stato,magari dell'europa,ma non di certo degli speculatori,invece è così, siamo in mano a strozzini internazionale e  i governi loro servi,di conseguenza noi schiavi.E' il motivo del perchè voto m5s, perchè non voglio essere schiava di merdosi finanzieri senza anima e manco amore di se,perchè chi distrugge l'altro distrugge pure se stesso anche se non lo sa

Paradisi fiscali, da lì un quarto dei profitti delle prime 20 banche europee. Tra le italiane, Intesa e Unicredit

Paradisi fiscali, da lì un quarto dei profitti delle prime 20 banche europee. Tra le italiane, Intesa e Unicredit
LOBBY

Il rapporto di Oxfam "Aprite i caveau" quantifica in 25 miliardi di euro i profitti ottenuti nel 2015 dai principali istituti in Paesi a tassazione agevolata. Il caso estremo dei 628 milioni incassati in luoghi dove non è presente neppure un dipendente. Lussemburgo, Irlanda e Hong Kong le "mete" principali. Tutto legale, ma a rimetterci sono le casse pubbliche dei Paesi dove gli istituti operano davvero

faceteve na ragione, u sindaco è' virginia

DI FALSO C'E' SOLO IL SERVIZIO DELLE IENE. TUTTO E' REGOLARE. VIRGINIA - IENE 3-0

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi e sMS


DI FALSO C'E' SOLO IL SERVIZIO DELLE IENE.
TUTTO E' REGOLARE.
VIRGINIA - IENE 3-0

Tutte le firme raccolte a Roma per la presentazione della lista di Virginia Raggi sono autentiche e autenticate.
Il servizio de Le Iene riferisce di una presunta irregolarità formale su un atto (chiamato atto principale) redatto dai delegati di lista, ma è bene chiarire subito che non sono le firme a essere irregolari. Ma anche ipotizzando che ci sia un errore formale questo non inficia la regolarità e la legittimità della lista.
A tal proposito il TAR del Friuli Venezia Giulia 28 giugno n. 450/2006 ha avuto modo di rimarcare che "è del tutto inconferente, ai fini della regolarità delle operazioni elettorali, che l'autenticazione delle firme dell'atto principale sia antecedente a quella delle firme contenute negli atti separati".” e che "Questa discrasia, però, non è sanzionata dalla legge: e non potrebbe essere altrimenti, dato che non impinge su nessun principio in materia di operazioni elettorali".
Mettetevi l'animo in pace: la Raggi è legittimamente sindaco di Roma votata da più di due terzi degli elettori romani.
(MoVimento 5 Stelle Roma)

TUTTE LE FALSITA' DEL SERVIZIO:
1) Data sul modulo.
Si tratta di un atto a "formazione progressiva".
Sentenza Consiglio di Stato 7 novembre 2006 nr. 7544 e 6 aprile 2007 nr. 1553, oltre alla sentenza del TAR del 28 giugno nr. 450
2) Numero dei Cancellieri.
Il M5S ha raccolto il 23 aprile 2016 oltre 3.500 firme. ma ne erano sufficienti 1.200.
Ne ha presentate 1352 (per sicurezza) in 90 atti separati, per i quali sono stati usati 10 cancellieri (che compaiono sugli atti indicati). Si devono indicare solo i cancellieri che compaiono sugli atti presentati, non si devono indicare quelli presenti negli atti non consegnati.
3) Atto principale.
Nell'atto principale presentato dal M5S è indicato il numero complessivo delle firme presentate. L sentenza recita: "...nessuna norma stabilisce che nell'atto principale debba essere indicato il numero complessivo delle sottoscrizioni raccolte a sostegno della lista, né il numero complessivo degli atti separati sui quali sono state raccolte le sottoscrizioni a favore della medesima lista, con la conseguenza che l'eventuale irregolarità commessa dai sottoscrittori dell'atto principale nell'indicare il numero complessivo delle firme raccolte a sostegno della lista non comporta nullità della dichiarazione di presentazione della lista stessa, rappresentando quella indicazione un contenuto non necessario della medesima dichiarazione."
Virginia Raggi M5S ROMA

#firmeregolari #bastafangosuVirginia

TUTTE LE FALSITÀ DEL SERVIZIO DELLE IENE "C’è un falso nella candidatura del sindaco Raggi?"

TUTTE LE FALSITÀ DEL SERVIZIO DELLE IENE "C’è un falso nella candidatura del sindaco Raggi?"


Ieri sera è andato in onda un servizio delle Iene che sosteneva che il modulo principale della presntazione della lista di Virginia Raggi riportava un falso sulla data e inoltre che aver utilizzato 10 cancellieri per 20 banchetti era un altro ipotetico falso.

Dato che nel 2008 ho curato personalmente, insieme a due avvocati, la presentazione della lista del MoV romano, posso dire che:

DATA SUL MODULO: lo hanno spiegato nell'intervista i due avvocati delegati di lista del M5S che si tratta di un atto a "formazione progressiva". Le sentenze a cui hanno fatto riferimento, ma che non ricordavano, sono la sent. Cons. di Stato, V, 7 novembre 2006, n. 7544 e la sentenza del Cons. di Stato, V, 6 aprile 2007, n. 1553 e la sentenza del TAR 28 giugno 2006, n. 450.

NUMERO DEI CANCELLIERI; il M5S ha raccolto il 23 Aprile 2016 più di 3.500 firme, ma ne bastavano 1200. Così ha presentato 1352 firme (1200 più una tolleranza) su 90 atti separati, per i quali sono stati utilizzati 10 cancellieri. Vanno indicati solo i cancellieri che compaiono sugli atti presentati, e non vanno indicati quelli presenti negli atti non consegnati.

PER CHI VOLESSE SAPERNE DI PIÙ:

1. Nell'atto principale presentato dal M5S sono indicati il numero complessivo delle firme presentate, ma la sentenza dice testualmente ".... nessuna norma stabilisce che nell'atto principale debba essere indicato il numero complessivo delle sottoscrizioni raccolte a sostegno della lista, né il numero complessivo degli atti separati sui quali sono state raccolte le sottoscrizioni a favore della medesima lista, con la conseguenza che l'eventuale irregolarità commessa dai sottoscrittori dell'atto principale nell'indicare il numero complessivo delle firme raccolte a sostegno della lista
NON comporta alcuna nullità della dichiarazione di presentazione della lista stessa, rappresentando
quella indicazione un contenuto non necessario della medesima dichiarazione"

P.S.: Mi hanno stupito molto le dichiarazioni degli "esperti" intervistati, giacché sono oggetto di verifica gli atti contenti le firme, non il modulo che li accompagna.
Roberto Viscione.

si può fare, cioè usare il proprio cervello e anche se il padre è musulmano slegarsi e essere normale

si può fare, cioè usare il proprio cervello e anche se il padre è musulmano slegarsi e essere normale, che non vuol dire credere o non credere a una religione,ma essere nel tempo,essere ora, donna dei nostri giorni.

Essere,vivere, rispettarsi, ma vuol dire anche che la sorella s'è messa il burqa, e che l' integrazione in europa non c'è, Inghilterra in questo caso  ecc,ma integrazione che vuol dire? Non è togliere la libertà e la cultura d'origine,ma dare informazioni,dare cultura, spiegare cosa sono le religioni,a che servono, qual'è la loro funzione oggi, se ci fosse questo nelle scuole di tutta Europa l'integralismo islamico e anche di altre religioni sparirebbe.

certo che anche lo strapotere in Italia del clero sparirebbe,ma sarebbe tutta salute per la nazione, pensiamo a tutti quei soldi dati a preti ecc, investiti appunto per i giovani, non preghiere ,ma opere di bene e solo per uno scopo la vita e che sia decente per tutti


Teegan “non ha rinunciato allo stile occidentale” e “ha rinnegato le idee del padre jihadista”. La ragazza è la figlia 18enne di Khalid Masood, l’attentatore che il 22 marzo ha provocato la morte di quatto persone a Londra. Masood ha avuto due figlie dal matrimonio con l’ex moglie Jane Harvey. La 24enne Andi ha deciso di convertirsi alla religione del genitore, indossando tra l’altro il velo integrale e andando a vivere con lui, al contrario Teegan non ha mai voluto. A scrivere del rifiuto di obbedire agli ordini del padre, che voleva che lei si convertisse all’Islam e indossasse il burqa, è il quotidiano britannico Sunday Times.

Teegan, in polemica con il 52enne killer di Westminster nato nel Kent, si è presentata ad una serata per studenti con un abito scollato. La foto, pubblicata sul suo profilo Facebook, è stata utilizzata anche dai principali media locali. Due scelte opposte quelle effettuate dalle due sorelle. Secondo quanto racconta Sunday Times, Masood incontrò l’ex moglie nel 1991, e la loro relazione durò fino al 2002. Nel 2004 l’attentatore sposò una giovane musulmana e si trasferì in Arabia Saudita fino al 2009. Masood, noto alla polizia con diversi nomi, era finito nei radar dei servizi segreti per contatti con terroristi islamici, sostengono fonti dell’Independent. Le stesse fonti precisano che l’indottrinamento sarebbe iniziato al momento dell’incontro con estremisti islamici in prigione.
(Foto presa da Facebook)

Londra, no al burqa: così la figlia 18enne dell’attentatore Khalid Masood “ha rinnegato il padre jihadista”

Londra, no al burqa: così la figlia 18enne dell’attentatore Khalid Masood “ha rinnegato il padre jihadista”
MONDO

Teegan, secondo quanto ha scritto il Sunday Times, si è rifiutata di obbedire agli ordini del padre: convertirsi all'Islam e indossare il burqa. In polemica con il 52enne killer di Westminster, la ragazza si è presentata ad una serata per studenti con un abito scollato

26/03/17

Gianna Nannini America/Ottava vita - Cologne '99, 13/16



Io razzista, io fascista
stupratore di bambine
spia tiranno comunista
dittatore di regime
Io ruffiamo corruttore capo mafia
spacciatore
grande figlio di puttana
io bastardo traditore
Vita tremenda vita disperata
chi 'un l'ha provata 'un lo può immaginare
neanche all'inferno un'anima dannata
che così tanto possi tribolare
Io pentito inginocchiato
non ho palpiti nel cuore
sanguinario della pace
sotto il segno dell'amore
io cattolico ad oltranza per paura rinnegato
sono polvere di lager - urla d'uomo torturato
Vita tremenda vita disperata
chi 'un l'ha provata 'un lo può immaginare
neanche all'inferno un'anima dannata
che così tanto possi tribolare
Vita stupenda vita innamorata
Vita stupenda vita innamorata
Vita stupenda vita innamorata
Una botta in mezzo al petto
una corda che si tende
una voce dal silenzio
una mano che mi prende
ritornare ai sette cieli a carpire meraviglie
bere chiare acque di fonte
respirare nuovamente
Vita tremenda vita disperata
chi 'un l'ha provata 'un lo può immaginare
neanche all'inferno un'anima dannata
che così tanto possi tribolare
Vita stupenda vita innamorata
Vita tremenda vita disperata
Vita stupenda vita innamorata
chi 'un l'ha provata 'un lo può immaginare
neanche all'inferno un'anima dannata
che così tanto possi tribolare
Vita stupenda vita innamorata
Vita tremenda vita disperata
neanche all'inferno un'anima dannata
credo sì tanto possi tribolare

a me piacciono

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, meme e sMS

Gianna Nannini :Contaminata video e testo



La tua pelle è la mia pelle 
che colore più non ha 
sono sangue nel tuo sangue 
una sola anima 
la tua storia è la mia storia 
i miei occhi sono i tuoi 
la mia ora è la tua ora 
il destino che non hai 
vola vola vola vola vola la testa 
vola vola vola chi mi porta via 
vola vola vola 
mi hai dimenticata 
tu non mi conosci sono appena nata 
contaminata 
sono contaminata 
ora che sono nata 
io non so dove sono 
io non so da dove vengo 
l'infinito vaga dentro 
io non ho nemmeno un segno 
vola vola vola vola vola la testa 
vola vola vola chi mi porta via 
vola vola vola 
mi hai dimenticata 
tu non mi conosci sono appena nata 
non importa più chi sono io 
rassomiglio ad una goccia d'acqua 
fa che nel deserto piova io 
goccia d'acqua che fa traboccare il mare 
contaminata 
sono contaminata 
ora che sono nata 
polvere di luna che si perde nel tempo 
voce radioattiva della civiltà 
fuoco nucleare che respiro nel vento 
anima ribelle che si libera 
come una canzone che si perde nel tempo 
voce radioattiva della civiltà 
fuoco nucleare che respiro nel vento 
anima ribelle che si libera 
non importa più chi sono io 
rassomiglio ad una goccia d'acqua 
fa che nel deserto 
piova io 
goccia d'acqua che fa traboccare il mare 
contaminata 
sono contaminata 
ora che sono nata 
vola vola vola vola vola la testa 
vola vola vola chi mi porta via 
vola vola vola 
mi hai dimenticata 
tu non mi conosci sono appena nata 
contaminata

a roma la Virginia Raggi funziona,ma per i politici no perchè non magnano chiù



Io sono nato a Napoli, ma sono 15 anni che vivo a Roma per lavoro. E sempre per lavoro giro molto in citta', con la mia auto, con i bus, con la metro. E devo dire che ultimamente e' diventato faticoso girare per la capitale.Voi direte per le buche? Per il traffico ... i cinghiali? NO ! Perche' non si era mai vista a Roma tanta gente per strada a lavorare. A rifare strade, a tagliare piante, a bonificare terreni. UNA COSA MAI VISTA A ROMA.
E questa cosa sta facendo SCHIATTARE gli avversari politici PD della Raggi e fa FELICI i 5 stelle ! Ma la cosa piu bella sapete qual e'? I ROMANI CHE PENSANO AL BENE DELLA LORO CITTA' e che se ne fregano dei colori politici, giorno dopo giorno stanno vedendo RINASCERE ROMA come mai era accaduto prima.
E Virginia Raggi (dopo qualcuno che storceva il naso influenzato dalle tv) sta entrando nel cuore del popolo romano.
Mi fermo nei bar e ascolto persone dire " pero' a Raggi sta a fa le strade, ma quanno mai l'amo viste"....
E mi rendo conto di come sia alla fine sempre la gente a giudicare.
Non Myrta Merlino o qualche altro leccapiedi del potere.
Si, Roma sta tornando ad essere una citta' DIGNITOSA.
Grazie Virginia Raggi !
Alessandro Bertone

Valerria ci ringrazia per averla difesa dagli insulti di un debosciato,perchè questo è il lui che l'ha insultata

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso

il sindaco di Torino ha le palle, forza Appendino, donna donna e con le palle,sei il nostro orgoglio

“A Torino il Comune ha una situazione di cassa molto difficile. Ritengo inaccettabile che i Comuni si debbano sobbarcare l’incapacità di un governo, in questo caso il governo Gentiloni, che non trova le risorse che sono loro dovute. Nel caso di Torino si tratta di 61 milioni di euro“. Sono le parole del sindaco di Torino, Chiara Appendino, ospite di Maria Latella ne “L’Intervista”, su SkyTg24 (canali 100 e 500 di Sky e canale 50 del digitale terrestre). “Ho annunciato questa azione legale contro il governo e l’ho fatto con grande convinzione” – continua – “Se alla luce di due sentenze che ci danno ragione, il governo non le rispetta, allora siamo pronti a nominare un commissario ad acta per recuperare questi soldi. Quindi, farò tutto il possibile perché sono dovuti alla comunità torinese. Non si può pensare di stare attenti alle fasce deboli e ai servizi essenziali, se i Comuni non sono rimessi al centro, anche dal punto di vista del supporto economico”

brianza popolo di paolotti,di tangenti e del credo a modo mio,ossia il papa è al posto giusto,ossia il peggio che c'è

io nata in una famiglia cristiana battezzata ecc ecc, oggi sono atea e ferrea nemica della chiesa, ossia rispetto il credo altrui e vorrei che loro facessero la stessa cosa, invece a nome di un Dio che nessuno mai ha visto,ossia di un delirio,di una fantasia,anche io posso credere a chi voglio se nella mia mente c'è,ma poi devo fare i conti con la realtà, e un dio mai nessuno l'ha visto.Adesso cosa chiedo io ai credenti, che rispettino i  non credenti,ad esempio che rispettino chi vuole porre fine alla propria vita per evitare dolori ,che ci possa essere un matrimonio fra componenti dello stesso sesso, se si vogliono bene e se vogliono vivere assieme chi lo deve impedire un dio che non c'è?Che la chiesa rispetti el famiglie e anche non le famiglie,ma la gente, che non entri in casa mia a comandare tramite politici prezzolati e che paghi le tasse, che punisca i pedofili che come tutti sappiamo nella chiesa ha grande numero di schifosi che la praticano ecc ecc, cioè la chiesa per me fa solo una cosa, fa imperare il male sul pianeta terra, certo non solo lei,l'islam è pure peggio.

La lunga giornata di Papa Francesco nella diocesi di Milano – compreso il bagno di folla al parco di Monza con un milione di persone – è terminata con il saluto dello stadio San Siro. Dopo le Case bianche in periferia, piazza DuomoMonza, il pontefice ha saluto i ragazzi pronti per la cresima o già cresimati. A loro un appello forte contro la violenza: “Per favore, state attenti al bullismo” e gli 80mila applaudono. “C’è qualcuno che prendete in giro perché è grasso, magro, per questo o per l’altro? E vi piace farli vergognare e anche picchiarli per questo? Questo si chiama bullismo. Per il sacramento della cresima, promettete al Signore di non farlo mai e di non permettere mai che si faccia nella vostra scuola o nel vostro quartiere? Mi promettete di non prendere mai in giro un compagno?” Dagli spalti un boato: “!”, ma Francesco invita i bambini ad alzare ulteriormente la voce.

film completo,oggi me lo vedo, lo si può vedere pare integralmente,cliccate Un thriller intrigante, un regista coraggioso, una indimenticabile protagonista: Elle – il nuovo film di Paul Verhoeven con una magnetica Isabelle Huppert – è al cinema. I motivi per non perderlo? Scoprili nelle entusiastiche recensioni della stampa italiana.



film completo,oggi me lo vedo, lo si può vedere pare integralmente,cliccate
Un thriller intrigante, un regista coraggioso, una indimenticabile protagonista: Elle – il nuovo film di Paul Verhoeven con una magnetica Isabelle Huppert – è al cinema. I motivi per non perderlo? Scoprili nelle entusiastiche recensioni della stampa italiana.
IL FASCINO AMBIGUO E IRRESISTIBILE DI ISABELLE HUPPERT
Per i critici la Huppert – premiata ai Golden Globe e ai César come miglior atrrice – avrebbe meritato l’Oscar: certo è che questa interpretazione fuori dagli schemi poteva essere resa così eccezionale solo da una vera fuoriclasse come lei.